Madre di Dio pellegrina tra le famiglie

Madre di Dio pellegrina

Dall’8 dicembre 2013 – solennità dell’Immacolata Concezione di Maria –

è iniziata nella nostra parrocchia di sant’Ambrogio in Varazze

il pellegrinaggio di una icona della Madre di Dio

che visita una per una le famiglie.

Ogni domenica durante la Messa delle ore 11

una famiglia porta all’altare l’icona che viene poi consegnata ad un’altra famiglia.

Durante la settimana l’icona di Maria e Gesù è il centro della famiglia e dell’intera parrocchia,

per ricordarci che il Signore visita ciascuno e a tutti vuole bene, personalmente!

Facciamo tesoro di questa bella iniziativa

Un’altra cosa interessante … un evento dell’anno scorso che riguarda la nostra chiesa! Potete guardare questo breve video sul quadro della Mater Misericordiae che è tornato a casa proprio in occasione della sua festa.

L’icona “pellegrina” appartiene al tipo iconografico della Tenerezza ed è una variante della Madre di Dio di Petr (Petrovskaya) così chiamata perché attribuita dalla tradizione a Petr, metropolita di Russia dal 1308, noto come meraviglioso pittore di icone.

La Vergine abbraccia il Figlio e con una mano lo indica come la via da seguire. Gesù, con una mano accarezza la madre e con l’altra tiene il rotolo della Parola.

È un canone molto antico che risale alle prime icone bizantine introdotte in Russia attraverso i Balcani.

Come in quasi tutte le icone mariane lo sguardo della Madre di Dio non è rivolto al Bambino, ma è proiettato lontano  ed esprime una velata tristezza, consapevole della Passione del Figlio.

Il manto color porpora è simbolo di regalità mentre le tre stelle che risplendono sul capo e sulle spalle significano triplice verginità: prima, durante e dopo il parto.

No comments yet

Comments are closed